Gravina del Casale – Ginosa

Gravina del Casale – Ginosa

“Valorizzazione della Gravina del Casale”

Committente:

Comune di Ginosa (Ta)

Descrizione:

L’ambito di intervento è localizzato a nord del Comune di Ginosa nell’area della Gravina del Casale, a ridosso della città storica, un organismo vivo in continua trasformazione, interessato da eventi che, per lunghi anni, ne hanno in parte causato un generale stato di abbandono e degrado.
L’intervento in oggetto ha avuto come finalità principale quella di riqualificare e connettere ecologicamente l’area del Parco Alfieri e della Gravina con il centro storico, recuperando i caratteri peculiari del paesaggio rupestre e rispettando gli ecosistemi esistenti ad alta valenza ecologica. Si è proposto, quindi, attraverso interventi puntuali, di dare nuova vita a questi luoghi, tutelando il paesaggio, migliorandone la qualità di vita ambientale e valorizzando il territorio da un punto di vista ambientale ed eco-turistico. È possibile individuare tre grandi macroaree di intervento: Parco Alfieri, il sistema degli accessi tra Gravina e centro storico e il percorso rupestre attraverso il Rione del Casale. L’intervento progettuale in Parco Alfieri comprende una vasta area verde rimboschita su terrazzamenti in muratura a secco, mentre la parte sommitale, a ridosso di via Manzoni, ospita all’interno dei setti coperti delle strutture prefabbricate, adibite a spazi polifunzionali. La parte antistante, invece, ha una vocazione agricola con orti e alberature da frutto, mentre il teatro ivi presente è stato completamente ripristinato secondo la sua funzione originaria e completato con le dovute rifiniture. La piantumazione di specie arbustive e arboree e l’inserimento di terrazzamenti hanno permesso di naturalizzare il contesto senza intaccare la geologia del pendio. La realizzazione delle pavimentazioni ex novo, il rifacimento delle scale in pietra e la realizzazione di corrimani di protezione, hanno permesso di attuare il programma inerente la creazione del sistema degli accessi pedonali alla Gravina. Sul versante opposto, il recupero del percorso rupestre è stato pensato con l’idea di promuovere un sistema di corridoi ecologici tra la città e la Gravina atti a conservare e incrementare gli elementi di naturalità del territorio, nel totale rispetto dell’assetto paesaggistico, non compromettendo gli elementi storico-culturali e di naturalità esistenti.

Caratteristiche:

L’importo complessivo per la realizzazione delle opere ammonta a € 1.300.000,00.

Stato:

Progettazione conclusa. Prossima cantierizzazione.

FINEPRO S.r.l.
Via Nino Rota, 3
70011 Alberobello (BA)
t. +39 080 432 56 41