Il nostro progetto per Borgo Croci e l’annesso Rione Candelaro si è posizionato al secondo posto nella classifica PinQua – Programma Innovativo Nazionale Qualità dell’Abitare del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Le zone individuate nel centro della città di Foggia costituiscono due delle aree con maggiori criticità sociali, ambientali ed economiche dell’intera città. La base su cui si fonda l’intervento di rigenerazione urbana è lo sradicamento dell’illegalità e il superamento dell’emergenza abitativa, dovuta al sovraffollamento del quartiere, all’emarginazione e alla delinquenza diffusa.

La mission del progetto è, quindi, quella di trasformare l’odierno borgo delle baracche in un borgo di qualità, dotato di servizi, spazi di relazione, aree verdi ed impreziosito dal recupero delle tracce dei Tratturi della transumanza.

Gli interventi previsti, nel concreto, puntano alla sostituzione, all’implementazione e al recupero di baracche e infrastrutture per innalzare i livelli di qualità dell’abitare e così creare un mix di residenze, spazi collettivi, servizi di prima necessità in grado di rendere più vivibile il quartiere e spezzare la monofunzionalità attuale.